sabato 21 febbraio 2009

Ancora Matrimonio

Ecco, questa è la preghiera che ho letto quasi alla conclusione della celebrazione del Matrimonio di Mauro & Angela.
Spero che piaccia anche a voi, così come è piaciuta a me e come mi sta aiutando ora a superare questo cambiamento della mia vita.



Preghiera della suocera

(Jacqueline Masi Lanteri)

Maria, Tu sei la sempre Vergine Madre di Dio. Sei stata la castissima sposa di San Giuseppe e la sua giovane vedova. Hai sofferto il dolore dei dolori: l'atroce morte del Divin Figlio. Nella tua vita terrena hai sperimentato tutte le nostre esperienze tranne quella del peccato e permettimi l'audacia, quella di essere... suocera.
Sai Maria, essere suocere non è facile. Si ha sempre paura di sbagliare. Interessarsi ai figli sposati può sembrare indiscreto, non interessarsene, almeno in apparenza, indice di durezza di cuore, indifferenza. La suocera di solito, ha cattiva fama e incontra grosse difficoltà a muoversi con disinvoltura e naturalezza. Ogni cosa che dice o fa, può essere travisato in perfetta buona fede. Perciò, ti chiedo il dono della discrezione e del silenzio; della delicatezza nell'esprimermi e la pazienza nel saper tacere. Ti prego per mio figlio e ancora di più per la madre dei suoi figli, i miei nipotini. Maria, ringrazia tu il Signore per me. Mi ha concesso il dono di una figlia da amare, aiutami ad aiutarla nell'umiltà e nel nascondimento. Aiutala a gestire e crescere la sua famiglia come più le piace.Contribuirò così, nel mio piccolo, a costruire la Pace.


2 commenti:

Gigi ha detto...

Bellissima!!! Trovare e leggere sul blog una cosa così compensa di tutte le volte in cui non si riesce a capire perchè si continua a cercare nel nulla del blog. Grazie. Aggiungerò una preghiera tutta mia per te. GG

zia Jaja ha detto...

Ciao Gigi, grazie! la mia latitanza è un po' costretta: in ufficio ho pochissimo tempo e sto facendo orari impossibili sono più le sere che timbro intorno alle 20,00 a quelle in cui riesco ad uscire per le 18,00 (Una, il mercoledì xkè non voglio rinunciare alla piscina da cui traggo un enorme beneficio per la mia schiena) a casa poi, c'è sempre molto da fare e il computer resta lì solitario e spento, ma cmq siete sempre presenti nei miei pensieri. Un forte abbraccio a te e Marica. Baci88 Ziotta.