lunedì 7 luglio 2008

23 anni fa.....


era il 06/07/1985, alle ore 16,00 entravo emozionato e vestito come un damerino in una chiesa a Genova Sestri, lei era lì, bella piu che mai. Quando la vidi rimasi con la bocca aperta da quanto era bella, il suo sorriso mi illumino il mio viso, io magro e tirato, stanco da tutti i giorni passati alla preparazione e lei anche, ma felici e contenti che quel momento atteso da tanto era arrivato finalmente, sin dalla mattina io avevo girato tra ristorante e chiesa per deffinire gli ultimi ritochi alla cerimonia.
Le nostre mani tremavano e gli occhi erano lucidi, la voce usciva sottile e i cuori battevano forti che se il silenzio scendeva forse si riusciva a percepire.
Quel Si fece battere forte ancor di piu i cuori e le lacrime nascoste videro la luce delle candele, il nostro bacio al suggerimento del prete fu per noi come atteso da tanto tempo, e pensare che di baci ce ne siamo dati tanti ma quello sembrava speciale.
Al ristorante dopo le tradizionali foto come per ogni matrimonio noi due eravamo alle stelle e non vedevamo di poter fuggire per andare a casa nostra e finalmente stare soli abbracciati e baciarsi felici di aver raggiunto quella metà tanto attesa negli anni passati.
Oggi abbiamo vissuto tutti quei momenti e ridevamo come due bambini pensando come eravamo tesi, magri, tirati e la felicità anche oggi era visibile negli occhi.
Auguri amore mio.

6 commenti:

bigbruno ha detto...

Azz... ma dove l'avevi scritto? Non sapevo nulla. Comunque sia andata... auguri vivissimi x il traguardo raggiunto, e che rappresenti il trampolino x tanti altri anni da trascorrere insieme in serenità, salute e armonia. Un abbraccio a te e un bacio alla tua signora. bb

shimoda ha detto...

congratulazioni !! alby .. un abbraccio alla signora ...

nonsoloattimi ha detto...

Auguri dolcissimo amico mio...

Gigi ha detto...

Sai che mi sono sposato due volte? Dopo la morte della mia Annamaria ho sposato Marica. Ma è il primo il matrimonio che mi richiami alla mente. Quello in cui io, giovincello, (avevo 26 anni)sono stato travolto da uno stato di grazia che è durato 20 anni. A voi ne auguro 100, sempre con la stessa emozione di allora. Auguri. abbracci. GG

Alby ha detto...

è vero Gigi, il ricordo di quel giorno ieri risuonava in noi e abbiamo vissuto i stessi momenti e ridevamo di come eravamo e di come siamo adesso, nel senso che io ero bello tirato e magro e ora con pancetta, lei anche, ma l'amore c'è sempre e forse anzi senza forse molto di piu di prima, raccontavamo a mio figlio gli episodi di quel giorno e lui rideva con noi trovava la cosa ridicola ma come tu dici eravamo giovani e quindi oggi anche noi ci ridiamo, la cosa che per noi ci rende felici è che il ricordo c'è e lo possiamo ricordare insieme. ciao e grazie a tutti amici

susy ha detto...

auguri di cuore al. bacio a te ed alla signora ferrante. su